7 gennaio 2011

Buoni propositi

Sì, proprio loro, quelli che si fanno a inizio anno per poi non essere mantenuti e a fine anno poter dire 'ma quest'anno sarà diverso!'... avete presente, no?
Beh, questo è un post di soli buoni propositi scrap-correlati.
Quindi c'è di bello che - trattandosi di un hobby - non mi sentirò poi così in colpa se a fine anno non dovessi averli mantenuti - anche se questo atteggiamento è già un pò un partire col piede sbagliato, temo...
Allora: quest'anno nonostante i mesi di maternità e nonostante gli eventoni accaduti nella mia vita (gravidanza e nascita di Viola, robette da poco, eh?), non ho scrappato praticamente mai, il che è male.
Dunque il primo e importante proposito attorno al quale gravitano tutti gli altri è ovviamente ricominciare a scrappare. E quelle che seguono sono tutte idee sulle quali ho riflettuto e che spero mi aiuteranno nell'intento.
1) Abbassare il tiro.
Devo smettere di incastrarmi da sola nelle 'grandi opere'. Non ho tempo nè spazio, e poi voglio cominciare a scrappare davvero per me stessa, senza seguire mode o stili.
2) Finire un progetto prima di iniziarne un altro.
Ecco, questo spero proprio di riuscire a mantenerlo, almeno un pochino. Ho sempre mille cose iniziate, e a dire il vero è frustrante perdere metà del tempo per decidere su cosa mettere mano quando ho un'oretta per me.
3) - legato al punto 2 - Portare a termine le 'incompiute' e allo stesso tempo smantellare/buttare/recuperare quelle che non ha più senso portare a termine.
Questa non ha bisogno di ulteriori spiegazioni, direi.
4) Semplicità + comodità.
In tutto: voglio cominciare a scegliere formati semplici e 'comodi' da realizzare, tipo il 30x15 (tagli i fogli a metà ed ecco fatto), o il 15x15 visto che ho diversi paper pad di questo formato. E poi semplicità e comodità anche per quanto riguarda le foto: con PS sono un'incapace, non posso metterci un'ora solo a modificare la luce di una foto, non me lo posso permettere, altrimenti non ho tempo per scrappare. Foto al naturale, quindi. Semmai posso cercare di migliorare i miei scatti.
5) Scrivere scrivere scrivere.
Odio la mia calligrafia, ok. Ma quella sono io, e scrivere a mano, diciamocelo, è mille volte più veloce del processo Scegli un font - Imposta la pagina - Stampa - Ritaglia - Incolla...
6) Organizzazione (...).
Non è il mio forte, già. Ma questa riflessione l'ho fatta grazie a Shimelle: quest'anno vorrei tenere un album sullo stile 'scrapping my year', con una pagina al mese - un giorno preciso del mese, tutti i mesi... chissà se ci riuscirò, resta il fatto che quel che dice è sacrosanto: per i progetti 'di lungo corso' l'album - nel senso di struttura - va preparato prima, e anche il layout di foto e testi andrebbe deciso con anticipo, in modo tale che il giorno prestabilito non ci resti che stampare e inserire foto e journaling.
Anche la filosofia e lo stile di Lizzy, blogger italiana che ho scoperto da poco e con piacere, mi hanno messo su questa nuova strada scrapposa, che in effetti si potrebbe riassumere con la formula 'semplicità + un pizzico di organizzazone', perchè alla fine l'importante è raccontare le cose meravigliose della vita di tutti giorni, che da quando c'è la nana pelatina che attualmente ho in braccio sono davvero davvero tante... :)
Vi terrò aggiornate.
Buon week end!

3 commenti:

Giulia ha detto...

E brava Fede! Ihihihih rido sulle prime due righe... quest'anno spero di riuscire ad avere una sola agendina! Resisterò vero? ... ogni anno compro almeno 2/3 agendine per scriverci cose diverse ma già da febbraio 2 rimangono completamente vuote!!!

Belli i propositi... vado a visitare i due blog che segnali!

Ciao. Giulia

barbara ha detto...

bei propositi, li potrei adottare in pieno ed essere una scrapper contenta! Buon lavoro!

silvia.paperblog ha detto...

Buongiorno Federica,
Ti contatto tramite commento perché non ho trovato nessun altro modo per farlo.
Vorrei farti conoscere il servizio Paperblog, http://it.paperblog.com che ha la missione di individuare e valorizzare i migliori blog della rete. I tuoi articoli mi sembrano adatti a figurare tra le pagine del nostro magazine e mi piacerebbe che tu entrassi a far parte dei nostri autori.

Sperando di averti incuriosito, ti invito a contattarmi per ulteriori chiarimenti,

Silvia

silvia [at] paperblog.com
Responsabile Comunicazione Paperblog Italia
http://it.paperblog.com